Curriculum

marta fegiz ritrattoDi formazione umanistica, Marta Fegiz si è laureata in Lettere alla Sapienza di Roma nel 1987 per poi proseguire gli studi nel campo dell’Arte dei Giardini e della progettazione del Paesaggio diplomandosi all’Istituto Quasar di Roma. Grazie alla sua duplice formazione, e avendo anche diretto una galleria d’arte contemporanea a Roma, nei suoi progetti c’è uno stretto legame tra Arte e Paesaggio. Lavora come libero professionista nel campo della progettazione di spazi verdi pubblici e privati, restauro di giardini storici, inserimento ambientale di edifici industriali. I suoi progetti sono stati per la maggior parte realizzati. E’ consulente per il verde di Italiana Costruzioni S.p.A. Tra i vari incarichi, sono stati da poco inaugurati un grande giardino d’Arte a Todi (con Mimmo Paladino), un parco agricolo a Capalbio, la corte di Stamperie 152 - ex tipografie del Messaggero a Roma e una piazza pubblica a Piacenza.
Oltre a numerosi giardini residenziali ha realizzato spazi privati aperti al pubblico, tra gli altri, il roof garden (bar/ristorante) dell’hotel S. Francesco a Roma e con l’arch. G. Napolitano il progetto per gli spazi esterni della sede della Ericsson a Roma. Per l’inserimento ambientale di vari edifici industriali ha collaborato con la società Ecoplanning di Roma nell’applicazione della delibera 95/94 per le zone L di P.R.G. Nel campo del Restauro di giardini storici ha firmato con A. Benedetti il progetto di restauro di un parco del Valadier a Spoleto (Villa Pianciani) e con A. Sartogo Daroda quello della Villa Alfano di R. De Vico a Roma. Nel campo della progettazione di parchi pubblici e del recupero di aree industriali dismesse ha redatto, insieme con l’arch. C. Fegiz, il progetto dei tre parchi pubblici Nord, Est e Sud (118.000 mq) dell’area Vulcano a Sesto San Giovanni (ex Falck). Ha partecipato a vari concorsi nazionali e internazionali vincendo nel 1996 con il Quasar il Festival Internazionale dei Giardini di Chaumont sur Loire e con C. Fegiz e A. Sartogo Daroda il concorso “Sabaudia, Piazza Oberdan e Parco Plotzner". In altri concorsi (Centocelle, Tre parcheggi di scambio a Roma etc) suoi progetti hanno  ricevuto la menzione speciale. Suoi lavori e articoli sono stati pubblicati nelle maggiori riviste del settore (Abitare, VilleGiardini, Ville e Casali, Acer, Elle Decor).

Marta Fegiz via San Francesco di Sales 12a, 00165 Roma, Italia - Tel +39 06 87911618
P.IVA 08167031007 | © 2018 Tutti i diritti riservati | Crediti | Privacy Policy